20 canzoni sull'autunno.Foglie in autunno
Per chi si fosse illuso che le recenti giornate di sole potessero durare ancora, la pioggia incessante di questi giorni è arrivata a ricordarci che invece siamo in pieno autunno. Mettete dunque da parte quella maglietta leggera che avete usato fino a pochi giorni fa, e copritevi: questo è il tempo delle foglie gialle e delle castagne! Per entrare meglio nello spirito di questi giorni, ecco dunque una raccolta di canzoni autunnali, sia italiane che internazionali. Ad accomunare queste canzoni è lo spirito malinconico, ma nonostante ciò questa lista contiene alcuni autentici capolavori, soprattutto nella sezione internazionale. Per entrare nell'atmosfera giusta potete ascoltare queste canzoni sorseggiando una cioccolata calda, magari davanti ad camino scoppiettante, se avete la fortuna di averne uno.Canzoni italiane:Autunno - Francesco Guccini Ballata d'autunno - Mina E poi verrà l'autunno - Mina Le foglie morte - Patty Pravo Autunno dolciastro - Carmen Consoli Malinconico autunno - Roberto Murolo Pioggia di novembre - Vinicio Capossela Autunno... read more ❯
Intervista a Paolo Fresu (Medimex 2014)Paolo Fresu
Anche quest'anno si è tenuto a Bari il Medimex, la fiera dell'innovazione musicale che dal 30 ottobre al 1° novembre ha premesso agli operatori del settore musicale di incontrarsi tra stand, presentazioni di novità discografiche, showcase e dibattiti su argomenti musicali.All'interno di questa fiera si è svolto il 30 ottobre un incontro sul tema Festival di jazz, turismo, sostenibilità ambientale, a cui ha partecipato, tra gli altri invitati, anche Paolo Fresu. Alla fine del dibattito ho avuto la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con lui su quanto detto a proposito di questo tema, e quella che segue è l'intervista che ne è scaturita.Oggi Parole di musica è al Medimex di Bari, e abbiamo il piacere di essere con Paolo Fresu. Paolo Fresu oggi ha partecipato all’incontro su Festival di jazz, turismo, sostenibilità ambientale. Quali sono le tue impressioni alla fine di questo incontro?«Mi sembra buone: è stato un incontro partecipato, con... read more ❯
Come cambiare la nazionalità di un account Spotify.
È successo di nuovo. Per l'ennesima volta ho sbaraccato tutto, e dopo quasi tre anni trascorsi a Varsavia sono ritornato a vivere nel mio bel paesello in Basilicata, a Pomarico. Ciò significa che d'ora in poi su questo blog scriverò soprattutto di musica italiana, e di ciò che di musicale succede nei miei dintorni. Una volta arrivato in Italia, però, mi sono imbattuto in un piccolo problema con il servizio di musica in streaming che preferisco, ovvero Spotify.Sapevate che con un account gratuito di Spotify si può ascoltare musica quando si è all'estero solo per un periodo di 14 giorni? No? Beh, non lo sapevo nemmeno io. Se si va all'estero per più di 14 giorni e si vuole ascoltare musica con Spotify bisogna iscriversi al servizio a pagamento. Nel mio caso, vivendo in Polonia, mi ero iscritto a Spotify segnalando la Polonia come nazione in cui vivevo. Tornato in Italia,... read more ❯
Blog di musica e giornalismo musicale italiano (2): intervista a Roberto Mastrosimone di Wanderer's Blog.
Dopo l'intervista a Bruno Conti di Discoclub, prosegue la serie di interviste a blogger e giornalisti musicali che scrivono su un proprio blog. Le domande sono sempre le stesse, per mettere in evidenza sia punti in comune che i punti di vista diversi sugli stessi argomenti. Oggi è il turno di Roberto Mastrosimone, che sul suo blog Wanderer's Blog si occupa di musica classica.Quando hai pubblicato il primo post sul tuo blog, e perché hai deciso di aprirne uno?«Nel novembre 2008. Fu più che altro un tentativo, una prova. Finora è andata bene, almeno credo...».Qual è la tua linea editoriale, e di cosa ti occupi esattamente?«Non c'è una precisa e definita linea editoriale, essendo io solo l'unico redattore del blog. Evito di "personalizzare" troppo i post e cerco di rivolgermi a un numero vasto di lettori. Evito anche di inserire riferimenti al mondo della politica, finché mi è possibile».Come immagini il... read more ❯
Pino Daniele - Vai Mo' tour 1981.
A volte un po' di nostalgia per le cose buone che ci sono state in musica anni fa spinge a spulciare il repertorio piuttosto che le ultime novità. Oggi è un po' così: vi propongo un Pino Daniele d'annata, con un filmato tratto da un concerto del 1981, ovvero dal tour Vai Mo', insieme a quella che è stata indubbiamente la sua band migliore. Insieme a Pino Daniele suonavano allora James Senese (sax), Rino Zurzolo (basso), Joe Amoruso (tastiere), Tullio De Piscopo (batteria), Tony Esposito (percussioni). Un super gruppo che in quegli anni suonava davvero alla grande.Questi sono i brani in scaletta:Chillo è nu buono guaglione Maronna mia Napule è Chi tene 'o mare Che te ne fotte Quanno chiove Yes I know my way Il mare read more ❯