Le quattro stagioni di Vivaldi, ricomposte. Al Festival Ogrody Muzyczne di Varsavia
Ogrody muzyczne (Giardini musicali) è un festival cominciato ieri a Varsavia, che è dedicato in gran parte all'Italia (come il nome di ispirazione barocca può lasciare intuire). La serata inaugurale ha proposto tre composizioni orchestrali contemporanee, eseguite dell'orchestra da camera della città di Tychy, sotto la direzione del Maestro Marek Moś. Il concerto è stato aperto dalla prima esecuzione mondiale di Resurgence, del compositore e musicologo francese François-Bernard Mâche (presente in sala): si tratta di una composizione atonale in un solo movimento, che nei cinque minuti della sua durata ha riproposto frizzi e lazzi tipici delle avanguardie musicali novecentesche. Sulla stessa linea è stata anche la composizione successiva, Four Seasons for Violin and String Ensemble, di Sukhi Kang, che ha visto l'ingresso in scena del bravissimo violinista Janusz Wawrowski. Sette movimenti di musica contemporanea, con tutte le dissonanze del caso. Il pezzo forte della serata è stato però quello dopo la pausa, ovvero The... read more ❯
Documentari su Miles Davis: "The Miles Davis Story" e "Miles ahead".
Un emozionante ritratto di Miles Davis è quello che vi propongo oggi, attraverso il documentario The Miles Davis Story, diretto dal regista Mike Dibb per Channel 4. Il film, del 2001, è l'unico documentario autorizzato sulla vita e la musica del grandissimo trombettista che rivoluzionò diversi periodi storici del jazz.Da appassionato della musica di Miles, e pur già sapendo della particolarità del suo carattere, sono rimasto a bocca aperta nell'ascoltare le testimonianze di familiari e musicisti a proposito del suo carattere spigoloso, di come riuscisse a tirar fuori il meglio dalle persone intorno a lui pur attraverso un'apparente scontrosità. Scegliere i migliori musicisti non sarebbe bastato: occorreva metterli in condizione di poter esprimere qualcosa che prima di quel momento non era stato ancora detto. Miles Davis era in un'ottica di costante ricerca musicale, anche nel caso in cui non sapesse con esattezza dove andare musicalmente (come durante la lavorazione di Bitches Brew), e questo aspetto è messo... read more ❯
"Parole di musica" cerca blog musicali per fare network. Umbria Radio intervista Filippo Maria Caggiani.
L'idea di trasformare il mio blog in un social network musicale ce l'ho da tanto tempo, ma solo lo scorso 31 aprile ne ho parlato per la prima volta in pubblico, al Festival Internazionale del Giornalismo, intervistato da Chiara Colasanti ai microfoni di Umbria Radio. Potete ascoltare l'intervista nel podcast qui sotto: se avete un blog musicale (o ne volete uno!) e vi interessa la mia proposta non esitate a contattarmi inviandomi un'email.[powerpress]Abbiamo il piacere di parlare con Filippo Maria Caggiani di Paroledimusica.com, un blog che da personale vuole diventare un network di blog, che siano già esistenti o che si vogliano unire ad esso. Poi ci faremo dire come contattarlo per gli interessati, ma facciamo parlare direttamente lui per una piccola presentazione.«Buongiorno a tutti, io sono un giornalista musicale che si è formato al DAMS, ho... read more ❯
Quei mattacchioni dei Pomplamoose
Non finisco mai di stupirmi della creatività di questo meraviglioso duo composto da Jack Conte e Nataly Dawn, meglio noti come Pomplamoose. Ogni volta mi spiazzano con qualche trovata geniale, sia a livello musicale che a livello di realizzazione dei loro video. Come da prassi, finisce per essere così anche per le loro ultime produzioni, che hanno denominato sotto l'etichetta di Season 2 riferendosi al fatto che dopo un periodo di progetti individuali sono tornati a fare musica un po' come ai vecchi tempi, ovvero sprizzando energia da tutti i pori in duo.Guardate il video qua sotto, ad esempio. Questi due mattacchioni si divertono a fare una cover di Wake me up before you go-go degli Wham! che è una festa. Li si vede ballare come matti, con parrucche multicolore, trasmettendo una gioia enorme nel fare quello che fanno e che sbattono in faccia come se fosse la cosa più naturale del... read more ❯
Le canzoni ufficiali dei Campionati mondiali di calcio, dal 2014 al 1962
Oggi comincia il Campionato mondiale di calcio 2014 in Brasile, e l'inevitabile martellamento mediatico che ne conseguirà ci esporrà - oltre che alle partite vere e proprie - anche all'ascolto infinito della canzone ufficiale We are one (Ola ola) di Pitbull (con Jennifer Lopez e Claudia Leitte). Ma quali sono state le canzoni o gli inni ufficiali delle edizioni passate dei campionati mondiali di calcio? Quante ve ne ricordate? Di seguito trovate la lista delle canzoni ufficiali della FIFA, con le annate dei mondiali, i titoli delle canzoni e gli interpreti, seguita da una playlist che ho compilato per voi. Brasile 2014 - We are one (Ola ola), Pitbull (con Jennifer Lopez e Claudia Leitte). Sudafrica 2010 - Waka waka, Shakira (con Freshlyground)Germania 2006 - Zeit, dass sich was dreht, (Celebrate the day), Herbert Grönemeyer (con Amadou Bagayoko)Corea del Sud / Giappone 2002 - Boom, AnastaciaFrancia 1998 - La copa de la vida (The Cup of Life), Ricky MartinUSA 1994 - Gloryland, Daryl Hall e Sounds of BlacknessItalia 1990 -... read more ❯