Festival di Sanremo 2014, seconda serata - Commenti in diretta (live blog)
Anche per questa seconda serata del Festival di Sanremo commenterò in diretta lo spettacolo, come ieri, a partire dalle ore 21. Potete lasciare la vostra opinione scrivendo un commento nel riquadro in fondo (cliccare sul titolo se non vedete i commenti). read more ❯
Il Milk Jazz Trio domani al JazzIt Club di Roma.
Il trio jazz Milk suonerà al JazzIt Club di Roma domani, giovedì 20 febbraio alle ore 21, per presentare alcuni brani del primo album omonimo (pubblicato dalla Philology nel 2010) insieme ad altri inediti che faranno parte del secondo album in fase di realizzazione. Il contrabbassista e compositore Roberto Pascucci si definisce un "consumatore irresponsabile di latte", spiegando in tal modo perché ha deciso di chiamare proprio Milk il trio jazz di cui fa parte insieme a Gabriele Petetti (piano) e Ricky Turco (batteria). Ovvio dunque che i tre si presentino sul palco interamente vestiti di bianco, con un candore che oltre ad essere scenografico rappresenta bene anche la loro musica. Il trio suona infatti melodie molto ariose, ha un piglio brillante ed originale che è ottimamente in bilico fra la tradizione di una formazione classica come quella del trio e una spinta all'innovazione che dà freschezza al tutto.Pascucci in particolare, quando non usa un suono completamente naturale, si si diverte ad applicare una serie... read more ❯
Festival di Sanremo 2014, prima serata - Commenti in diretta (live blog)
Stasera comincia la 64ª edizione del Festival di Sanremo e su questo blog commenterò in diretta tutto quello che succederà (cliccare sul titolo se non vedete i commenti). Se volete, potete lasciare anche la vostra opinione, lasciando un commento nel riquadro in fondo. Buon festival! read more ❯
Riviste musicali in crisi
Quando ero adolescente compravo regolarmente diverse riviste musicali: all'epoca non c'era internet e le uniche fonti di informazione sui miei artisti preferiti erano le riviste specializzate, i quotidiani, la radio e la televisione. Per avere un panorama quanto più completo di ciò che accadeva in ambito musicale, le riviste erano ovviamente la migliore fonte a cui attingere. Certo, c'erano i quotidiani che avevano notizie più "fresche", ma di contro dedicavano solo una o due pagine all'argomento (comunque sempre meglio dei quotidiani di oggi, in cui anche quelle poche pagine sono purtroppo sparite). Quindi, al di là dell'informazione generalista di radio e TV, e di quella a piccole dosi dei quotidiani, le riviste musicali erano il vero punto di riferimento per gli appassionati di musica. Oggi non è più così. Oggi c'è internet. Qualsiasi informazione è disponibile online: dalle news freschissime alle discografie e biografie... read more ❯
Triad Vibration: dal JazzIt Fest alla notorietà?
Se distinguersi dalla massa di gruppi musicali che ci sono in giro può essere a volte complicato, i Triad Vibration hanno trovato un modo perfetto per farsi notare: aggiungere ad un basso e ad una batteria di impostazione jazz-rock un musicista che suona il... didgeridoo! Esatto, proprio l'antichissimo strumento degli aborigeni australiani. Il risultato di questo mix inconsueto tra una sezione ritmica moderna e uno strumento millenario è non solo suggestivo, ma anche decisamente energico e coinvolgente. Oltretutto, considerata la particolarità del didgeridoo, anche gli equilibri di un normale trio sono rimessi in discussione, dato che in questo modo il basso viene ad assumere spesso un ruolo anche melodico e di primo piano che normalmente non gli è proprio. La musica di questa particolare formazione è travolgente, e vi consiglio di ascoltarla. Non conoscevo questi musicisti prima di un messaggio di Luciano Vanni su Facebook in cui - con grande entusiasmo di... read more ❯