"Kiedy Quando", una canzone estiva siculo-polaccastefano terrazzino
È estate, fa caldo, si pensa solo al mare e a cercare un po' d'ombra, ma se uno vive in città e al mare non ci può andare è fritto. Se poi lo sventurato dovesse vivere anche a Varsavia come il sottoscritto, che può fare? Può ascoltare la canzone Kiedy Quando, di Stefano Terrazzino & Belli Ribelli, per tirarsi un po' su il morale.https://youtube.com/watch?v=bhFj2qjNa-EIl video della canzone è ambientato in Sicilia, e come la canzone riesce a trasmettere una bella sensazione di positività (grazie anche al contributo di alcune belle "fimmine" sia italiane che polacche: Aneta Zając, Cristina Cuffaro, Giovanna Dominici, Anna Klimczewska). Sia la canzone che la produzione della stessa mescolano felicemente un po' di Polonia e un po' di Italia, e se il video mostra i due diversi tipi di bellezza delle ragazze, il testo di Kiedy Quando ("kiedy" significa appunto quando, in polacco) è scritto per metà in italiano e per metà in polacco.Stefano... read more ❯
Le Nuvole
Published 8/19/2016 in Sette Note
Author settenote
Immaginate, per un solo istante, di chiudere gli occhi e tornare indietro nel tempo. Molto molto indietro, fino al 423 a.C. Siamo ad Atene e un certo Aristofane, di professione commediografo, sta lavorando alla sua nuova rappresentazione teatrale, dal titolo “Le Nuvole”. La storia ha per protagonisti il vecchio Strepsiade e suo figlio Fidippide, rampollo che si diverte a sperperare tutto il denaro nelle corse ai cavalli, finendo con il far indebitare il povero padre. Un giorno quest’ultimo, stanco di pagare i debiti del figlio, lo spedisce alla scuola del filosofo Socrate, in modo tale che possa maturarsi un po’ e imparare a cavarsela da solo con i creditori in futuro. Giustamente voi vi chiederete il perché di questo racconto. Per potervi rispondere è necessario compiere un altro balzo temporale, con destinazione un’epoca più vicina alla nostra. Genova, 1990 : il poeta e cantautore genovese Fabrizio De André è impegnato nella scrittura del... read more ❯
Wepro Live @Firenze
Published 8/15/2016 in ! A Tutto Live!
Author atuttolive
Giovedi scorso, in una calda ed accogliente Firenze, ho avuto la possibilità di assistere al concerto di Marco Castelluzzo, in arte : Wepro.  Un 23enne italiano, ( salentino per la precisione) dalle grandi potenzialità e doti artistiche. Per i più attenti, Wepro non è un volto sconosciuto. Dopo la partecipazione a MyCampRock, arriva al successo grazie al talent ideato dalla regina della tv italiana. ( Maria De Filippi, inutile dirlo NDR). Marco sin da subito dimostra la sua natura, ci mostra il suo modo di essere e ci apre le porte del suo mondo, portandoci con lui alla ricerca  della sua identità artistica. identità che continua a cercare, dopo la pubblicazione del suo primo album, decidendo di buttare il cuore al di là dell'ostacolo, di dare una svolta alla sua vita, di uscire dalla comfort zone e di assumersi dei rischi. Perchè una vita vissuta dentro i confini, non è vita. Marco lo sa bene. E cosi... read more ❯
Nursery Cryme
Published 6/14/2016 in Sette Note
Author settenote
Il disco che ho scelto di recensire per questo secondo articolo è Nursery Cryme, della rock band inglese Genesis e dato alle stampe nel 1971 dalla casa discografica Charisma Records.    I Genesis sono un gruppo rock inglese fondato nel 1969 da alcuni giovani studenti della Charterhouse, un college situato nei pressi di Londra e frequentato per lo più da ragazzi benestanti, appartenenti  alla buona borghesia britannica. La formazione originale della band comprende: il leader e cantante Peter Gabriel, il tastierista Tony Banks, Anthony Philips alla chitarra classica, Mike Rutherford alla chitarra elettrica e al basso e infine Chris Stewart alla batteria. Insieme registrano due album dagli esiti poco fortunati : l’ambizioso e quasi ignorato “From Genesis To Revelation” e il successivo “Trespass”, lavoro nel complesso più maturo grazie al delinearsi di quello stile che i critici definiscono come rock progressivo. Tuttavia la svolta vera e propria arriva solo nel 1971, a causa di diversi mutamenti fondamentali. Philips lascia il gruppo e al suo posto... read more ❯
Intervista ad Andrea Celeste e Roberto "Robbo" VigoIntervista ad Andrea Celeste
Andrea Celeste è una cantautrice che mescola la raffinatezza del jazz alla comunicabilità del pop, e che ha pubblicato a fine 2015 il suo nuovo album Kaleidoscope. Ho avuto il piacere di incontrarla e intervistarla a Varsavia poco prima dell'uscita dell'album in occasione della scorsa edizione dell'Audio Video Show, la seconda più grande esposizione in Europa di apparecchiature audio e video (a proposito di cui ho già scritto le mie impressioni in un precedente articolo).In quell'occasione si è esibita presso lo stand di Natural Sound cantando le sue canzoni e alcuni standard jazz sulle basi registrate su nastro magnetico. Nell'intervista che segue ho chiesto a lei e al suo produttore Roberto "Robbo" Vigo (proprietario dell'etichetta discografica Analogy Records) di spiegare qual è la magia delle registrazioni su nastro magnetico rispetto a quelle in digitale.Ciao a tutti gli amici di Parole di Musica! Io sono Filippo Maria Caggiani, oggi ho il piacere di... read more ❯