Buon compleanno Radio Deejay!
Published 2/26/2016 in
Author Sara Ranucci
La radio accompagna tutti i momenti della giornata: il buongiorno e il caffè, lo studio per i più giovani, il viaggio in auto.Ovviamente poi alcune radio lo fanno meglio e altre meno. E Radio Deejay è la migliore.Con oltre 20 programmi a settimana, 8 blog e una quotidiana presenza social, il gruppo di Radio Deejay è riuscita a fare dei suoi ascoltatori una famiglia, grazie anche a degli eventi spettacolari.Lo scorso anno, hanno festeggiato il compleanno al Fabrique di Milano, mentre per il 2016 hanno deciso di sbarcare al Palalottomatica di Roma. Una festa incredibile, dove hanno preso parte da Laura Pausini (che ci ha offerto anche un tutorial per la coreografia di Simili) a J Ax, da Maître Gims a i Negramaro, da Max Pezzali a Fedez.Ad aprire sono stati Marco Mengoni e Elisa con un tributo all'immenso David Bowie, per poi passare a degli spettacolari giochi di luci,... read more ❯
Formule: il nuovo lavoro di Marazzita
Published 2/25/2016 in
Author Sara Ranucci
Uscito il 10 Febbraio scorso, il disco d'esordio del cantautore calabrese Marazzita si sta lentamente facendo strada nel panorama delle nuove proposte italiane.Formule, questo il titolo del lavoro, ha un che di vintage, di anni '70, ma è allo stesso tempo molto originale e singolare. Le stesse canzoni hanno dei nomi particolari, abbastanza ricercati, che però non sempre riescono ad avere dei nessi con i significati dei testi.Molto interessante il testo di Desktop, una critica sociale al web e al primato che ha ormai all'interno delle nostre vite.Altri pezzi degni di nota sono sicuramente Tutto ci scorre addosso, Formule e Energia Cinetica.Sicuramente la cosa più interessante di questo disco è il piacevole contrasto tra equazioni matematiche e parole scientifiche e le sonorità calde, leggere e soft.  read more ❯
"PARTIRE DAL BASSO"
Published 2/16/2016 in Partiti dal Basso
Author Matteo Ferrario
Buongiono a te!!! Se sei approdato qui, è perché probabilmente anche tu come noi ami la musica. E può essere che tu sia anche un musicista, magari non ti definisci così perché hai mille altre priorità nella vita, o semplicemente sei un tipo modesto, ma non ti limiti solo a mettere le cuffie, magari fai chilometri ogni settimana per provare in saletta e investi ore ed ore per provare quel passaggio che proprio non ti viene o per sperimentare la chiusura di un pezzo o una nuova scaletta. Se fino a qui ti riconosci, allora oso ancora. Sempre magari, ovviamente, sei già arrivato oltre. Hai una band stabile, provate regolarmente, vi esibite anche live, come cover/tribute band, con un pezzo inedito ogni tanto scritto da voi. E funziona. Ma se volessi trasformare la tua musica in un progetto vero e proprio, se volessi fare della TUA musica qualcosa di più di un hobby…sapresti cosa fare? “Partendo... read more ❯
Il Fai-Da-Te per eccellenza: la musica indie
Published 2/9/2016 in
Author Sara Ranucci
Solitamente, parlando di musica indie si intende il neologismo inglese riferito ad un insieme di generi musicali caratterizzato da una certa indipendenza dalla musica pop, dal mainstream, ma anche dalle cosiddette etichette Major (Warner, Universal, Sony, EMI). Mentre negli Stati Uniti e nel Regno Unito l'indie si è diffuso alla fine degli anni '80, in Italia è giunto solo con l'avvento del nuovo millennio (l'importante è arrivare, giusto?)Nonostante il leggero ritardo (cosa saranno mai 20 anni!), ad oggi direi che non possiamo proprio lamentarci degli esponenti di questo genere.Iniziamo con una delle band più seguite, Il Teatro degli Orrori, che fin dal disco d'esordio, Dell'Impero delle tenebre (2007), ha raccolto un ampio e quasi unanime consenso di critica (e di pubblico). Troviamo poi i The Zen Circus, che dopo un inizio tutto inglese, hanno deciso di iniziare a scrivere i testi in italiano, raccogliendo decisamente più approvazioni.Come non nominare poi il simbolo... read more ❯
It's Christmas Time!
Published 12/24/2015 in
Author Sara Ranucci
Nel 2009 i Train ci regalano il singolo Shake up Christmas, mentre nel 2012 i Coldplay donano all'intera umanità Christmas light. Lo scorso anno una bella doppietta: Lady Gaga e Tonny Bennet con la cover di Winter Wonderland e i Florence and the Machine, con quella di Last Christmas degli Wham.In tutto questo ovviamente non dimentichiamo nè Mariah Carey con l'intramontabile All I want for Christmas, diventato ormai un must invernale, d'obbligo come il pandoro, nè Michael Bublè, puntuale ogni dicembre come un orologio svizzero.Quest'anno la new entry del panorama natalizio è Kylie Minogue, con un cd, 'Kylie Christmas' che fa un pò recita delle elementari, ma per questo periodo direi che è l'ideale.Questo Natale lasciate stare cappelli e profumi... REGALATE MUSICA, che non sbagliate mai. read more ❯